XXII Congresso multidisciplinare Scanno
13 – 14 Settembre 2019 – Scanno (Aq) – Hotel Miramonti
L’università e i giovani nel cambiamento d’epoca: la terza missione per il nuovo umanesimo

Il Congresso è organizzato dal Circolo dei Chirurghi Abruzzesi, presieduto dal Prof. Guglielmo Ardito, Docente di Chirurgia generale e di Endocrinochirurgia all’Università Cattolica S. Cuore di Roma, con il patrocinio delle Università  degli studi di Roma la Sapienza, Tor Vergata e Cattolica e delle Università dell’Abruzzo, con la collaborazione del Prof. Giorgio De Toma, Direttore del Dipartimento di Chirurgia della Università degli Studi di Roma  la Sapienza, del Prof. Domenico D’Ugo Docente dell’Università Cattolica e Presidente della Società Italiana di Oncologia, del Prof. Felice Giuliante direttore dell’unità di Chirurgia Epato-biliare dell’Università Cattolica e del Prof. Nicola Avenia direttore del Dipartimento di Chirurgia e dell’unità di Endocrinochirurgia dell’Università degli studi di Perugia.

Lo scopo del Congresso, in linea con le finalità col Circolo dei Chirurghi Abruzzesi, è di promuovere, valorizzare e diffondere la cultura chirurgica a livello nazionale e internazionale, per favorire il miglioramento del livello professionale, il coordinamento dell’attività clinica e scientifica, lo studio dei problemi inerenti all’esercizio della chirurgia, la formazione e l’aggiornamento costante con scambio di riflessioni e di esperienze fra chirurghi con indirizzo universitario e ospedaliero.

Il programma congressuale, con sessioni in prevalenza di videochirurgia,  è caratterizzato da un format innovativo e tecnologico nell’obiettivo comune di generare un evento di alta qualità scientifica, al passo con i tempi, ispirato alle più moderne tecnologie chirurgiche strumentali e audiovisive,  e finalizzato al confronto dell’evidenza scientifica con la quotidiana pratica clinica. Ispirato e guidato da questi principi formativi ogni anno il Congresso si arricchisce di contributi sempre più innovativi e di crescente rilevanza scientifica, che documentano l’alto livello di competenza raggiunto, nei vari settori della chirurgia generale e specialistica, dai chirurghi delle nostre sedi universitarie ed ospedaliere e il grado di efficienza delle tecnologie efficienti ed indispensabili protagoniste delle nostre sale operatorie. Le videorelazioni sono dedicate alle continue novità della chirurgia oncologica mini-invasiva, sia in ambito epato-bilio-pancreatico, dove l’approccio robotico nei casi più complessi dei tumori epatici e pancreatici trova una condivisa applicazione , che digestivo, in particolare i tumori colo-rettali, con l’impiego della tecnica TA-TME, raffinata espressione dell’evoluzione dei concetti di chirurgia di precisione. Nella sessione dedicata alla chirurgia mammaria viene riproposta una sempre più qualificata attenzione ai delicati problemi della ricostruzione mammaria dopo mastectomia, parte integrante del trattamento del carcinoma mammario, valutando indicazioni e scelte ricostruttive alla luce delle tecniche sempre più aggiornate per soddisfare e restituire alle pazienti una completa integrità anatomica.

Il tema dominante della seconda giornata congressuale è il simposio dedicato all’osteoporosi argomento multidisciplinare, di crescente attualità, di difficile inquadramento  per le diverse cause patogenetiche,  che vede, pertanto, la partecipazione delle massime autorità scientifiche in campo endocrinologico, metabolico, ginecologico, endocrinochirurgico ed ortopedico.

Nel Congresso oltre ad argomenti prettamente scientifici vengono affrontate anche problematiche che investono l’etica, la formazione e la responsabilità professionale. Sarà quest’anno oggetto di dibattito la “ responsabilità professionale del medico”  che vede la partecipazione di personalità del mondo sanitario, giuridico, politico e assicurativo  che si confronteranno sulle problematiche normative, le linee guida cliniche e i modelli organizzativi delle strutture sanitarie.

Comitato Organizzatore
CIRCOLO DEI CHIRURGHI ABRUZZESI
G. Ardito, N. Avenia, F.P. Campana, G. De Toma, D. D’Ugo, A. L. Gaspari, F. Giuliante, G. Nuzzo
Comitato Scientifico
G. Ardito, M. Basti, P. Contegiacomo, P. Di Sebastiano, P. Di Stefano, U. Moscato, L. Revelli, F. Sabatini, A. Sanguinetti, M. Vellone

—————————-

SCARICA IL PROGRAMMA